Victor De Sabata

Trieste 1892-Santa Margherita Ligure 1967. Diplomato al Conservatorio di Milano, dirige nel 1917 alla Scala la sua opera Il macigno. Dopo Montecarlo e gli Stati Uniti torna alla Scala nel ’29 restando fino al 1957 come direttore di orchestra e direttore artistico. Immenso il carnet delle opere dirette. Trattato dalla critica come rivale di Toscanini. Ha diretto nei grandi teatri del mondo, con predilezione per l’opera wagneriana. Legato sentimentalmente all’attrice Valentina Cortese.

Luigi Devoto
Emilio De Marchi