Teresa Casati Confalonieri

Milano 1787-Buccinigo 1830- Sorella di Gabrio Casati e moglie di Federico Confalonieri, dama di corte della viceregina d’Italia Augusta di Baviera (figlia di Massimiliano IV d’Austria). Si prodigò per la posizione del marito condannato all’ergastolo allo Spielberg progettando anche una evasione fallita. Ispirò al Manzoni il personaggio di Ermengarda nell’Adelchi.

Gino Cassinis
Gabrio Casati