Nicola Romeo

Sant’Antimo (Napoli) 1876-Magreglio 1938. Ingegnere e imprenditore, laureato a Napoli, studi di ingegneria elettronica in Germania e in Francia, rifiutò il posto di capostazione a Tivoli fino a trovare un posto di promotore delle tranvie elettriche in Italia della società inglese Robet Blackwell. Diresse la filiale italiana, poi fondò nel 1906 la Nicola Romeo&C. con successo nel segmento dei materiali rotabili e nei macchinari. Nel 1915 proprietario della ALFA (Anonima Lombarda Fabbrica Automobili), al Portello, convertendola alla produzione bellica e trasformandola in Alfa Romeo. Nacque la Torpedo con cui vinse la prima di dieci Targa Florio. L’azienda produceva anche locomotive a Saronno e aeroplani a Pomigliano d’Arco. Lasciò l’impresa nel 1928. Dal 1929 senatore del Regno.

Medardo Rosso
Lalla (Graziella) Romano