Giorgio Rumi

Milano 1938-Milano 2006. Storico di formazione cattolica-liberale, ordinario di Storia contemporanea alla Facoltà di Lettere e Filosofia della Statale di Milano, con rilevanti studi su la politica estera fascista, i cattolici tra fascismo e democrazia, liberali e moderati dopo l’Unità, cattolici e modernizzazione, Milano e la Lombardia nelle relazioni internazionali (“con la schietta convinzione dell’italianità come ragione storica e scelta etico-politica”, come ha ricordato Giuseppe Galasso). Collaboratore di grandi testate (Corriere della Sera, Sole-24 ore, Avvenire), tra il 2003 e il 2005 consigliere di amministrazione della RAI.

Edilio Rusconi
Nino Rota (Giovanni Rota Rinaldi)