Giorgio Ambrosoli

Milano 1933-Milano 1979. Avvocato milanese. Ebbe dalla Banca d’Italia il compito di gestire la liquidazione della Banca Privata di Michele Sindona che accettò conoscendo il rischio dell’impegno. Fui assassinato da un sicario mafioso l’11 luglio 1979. Su di lui Corrado Stajano ha scritto Un eroe borghese.

Aldo Aniasi
Luigi Albertini

Trackback dal tuo sito.