Gianni Brera

San Zenone Po (Pavia) 1919-Codogno 1992. Tra i maggiori giornalisti sportivi italiani del ‘900. A 15 anni gioca a calcio nella “rappresentativa milanese ragazzi”, a 16 scrive di calcio. A 18 anni è assunto al Guerin Sportivo. Si laurea in Scienze Politiche a Pavia nel ’43. Da fascista a partigiano: prima paracadutista nella Folgore, poi resistente nelle Brigate Garibaldi. Dal ’45 alla Gazzetta dello Sport, direttore dal ’49. Firma di primo piano al Giorno e a Repubblica. Stile originalissimo, autore di molti libri.

Francesco Brioschi
Ernesto Breda