Gian Domenico Pisapia

Caserta 1915-Milano 1995. Laureato in Giurisprudenza nel 1935 e in Filosofia nel 1938, rinunciò alla carriera nell’Avvocatura dello Stato per non giurare al PNF (Partito Nazionale Fascista). Avvocato penalista di grande fama, fu professore di Diritto e procedura penale prima a Modena e poi, dal 1961 al 1985, a Milano. Presidente della commissione ministeriale che elaborò nel 1988 l’attuale codice di procedura penale. Avvocato in processi di risonanza nazionale, collaborò con i Ministri della Giustizia Conso e Vassalli. Molte le opere scientifiche in materie giuridiche.

Fernanda Pivano
Leopoldo Pirelli