Francesco Hayez

Venezia 1791- Milano 1882. Pittore italiano, esponente del romanticismo storico, noto per l’opera Il bacio. Nel 1809 vinse il concorso l’Accademia nazionale di San Luca a Roma (allievo di Canova). Nel 1814 lasciò Roma dopo un’aggressione, per vicende sentimentali, trasferendosi a Napoli dove Murat gli commissiona il dipinto Ulisse alla corte di Alcinoo. Dal 1822 insegna a Brera, aiuto di Luigi Sabatelli, alla cui morte ne assume la cattedra fino al 1879. Nella sua opera Il Bacio racconta il suo tempo: un patriota parte in guerra contro gli Austriaci. In anni in cui era vietato rappresentare liberamente queste scene, camuffò i suoi dipinti trasponendoli in epoche passate. Suo anche il ritratto di Manzoni.

Ulrico Hoepli (Joahannes Ulrich Höpli)
Tommaso Grossi