Angelo Sraffa

Pisa 1865-Rapallo 1937. Eminente giurista, fondatore del moderno diritto commerciale italiano, professore di Diritto Commerciale a Macerata, Parma, Torino. Rettore all’Università Bocconi dal 1919 al 1926. Antifascista (il figlio Piero fu valente economista marxista, amico di Gramsci ma anche di Mattioli, messo in cattedra dal padre) fu aggredito davanti all’Università nel 1922, con le scuse poi di Mussolini. Per questa vicenda preferì lasciare il rettorato. Membro della Accademia dei Lincei, fondatore e direttore di Rivista del diritto commerciale.

Albe Steiner
Ettore Sottsass