Ambrogio Fogar

Milano 1941-Milano 2005. Navigatore, esploratore, scrittore e conduttore televisivo. Nel 1978 alle Falkland la sua imbarcazione viene colpita da orche e affonda. Con lui il giornalista Mauro Mancini. Si salvano con una zattera autogonfiabile. Soccorsi dopo 74 giorni da un mercantile greco, Mancini muore di polmonite, Fogar sopravvive, ma l’esperienza lo segna per la vita. Negli anni ’80 è conduttore tv del programma da lui creato su Retequattro, Jonathan-Dimensione avventura, precursore del filone ambientalista. Pubblica sul Corriere dei Ragazzi le sue avventure.

Carlo Forlanini
Angelo Filippetti