Alda Merini

Milano 1931–Milano 2009. Poetessa e scrittrice, una complessa opera poetica (consacrata con il Premio Librex-Gugghenheim “Eugenio Montale”) che si accompagna ad una altrettanto complessa esistenza quasi interamente condotta a Milano. Grandi letterati italiani le sono stati amici, da Giorgio Manganelli a Giacinto Spagnoletti a Salvatore Quasimodo. Maria Corti identifica il suo capolavoro in La terra Santa (1993).

Ottavio Missoni
Lodovico Melzi d’Eril